Malocchio: sintomi, come farlo, esiste veramente?

Ilmalocchio malocchio: sintomi, come farlo, esiste veramente? La maggior parte delle persone si chiede se il malocchio esiste veramente, e se esiste quali sono i sintomi, come si fa a fare il malocchio?

COME FARE IL MALOCCHIO

Da precisare che questa non è assolutamente un guida su come fare il malocchio! Le frasi “malocchio come si fa?“, ” malocchio come farlo?“, “come fare il malocchio“, sono molto ricercate sui motori di ricerca.

Si vede che ci sono persone che sono davvero interessate all’occulto, a fare del male attraverso il malocchio. Ma il malocchio come si fa? Riportiamo alcune tecniche tra le più conosciute, ovviamente non esistono riscontri scientifici (le tecniche per fare il malocchio sono descritte in modo sommario, solo per pura conoscenza):

  • tramite il semplice sguardo
  • tramite una forte invidia
  • lavando il viso ad un defunto per poi buttare l’acqua del lavaggio su una proprietà della persona da colpire
  • facendo marcire un limone per poi nasconderlo in casa della vittima
  • recitando preghiere occulte per poi infierire su un bambolotto che rappresenta la vittima, conosciuta come Macumba, originaria del Brasile.

Ne esistono tante altre, noi abbiamo voluto riportare solo queste, solo come esempio. È interessante notare come queste credenze siano radicate il tutto il Sud del mondo. Che sia malocchio o fatture malefiche.

IL MALOCCHIO ESISTE?

Ma il Malocchio esiste veramente? Esistono le fatture malefiche? La Chiesa è divisa su questo argomento. Molti ci credono altri no. Il più famoso prete esorcista italiano, padre Amorth, ha scritto dei libri nei quali ci sono racconti, di sue esperienze, da brivido. Persone possedute, case possedute! Se è così figuriamoci se non esiste il malocchio. Magari non è quello della credenza popolare ma un semplice influsso negativo che colpisce una persona, una famiglia. Magari un potente influsso negativo scatenato da rancori o da forte invidia.

I SINTOMI DEL MALOCCHIO

Vediamo quali sono i sintomi del malocchio in base alle credenze e/o esperienze riportate:

  • Mal di testa continuo
  • Malessere generale
  • Danni economici
  • Danni ai beni della vittima

Si riferisce, sopratutto, una profonda inquietitudine. Per questo motivo non si sa, spesso, se la persona che riferisce di essere sotto un influsso malefico lo sia veramente o sia solo un problema psichico.

COME TOGLIERE IL MALOCCHIO?

Il malocchio o le fatture, nella tradizione contadina, si toglievano recitando delle preghiere e magari con un bel piatto di acqua sul quale far cadere gocce d’olio. Se pensate di essere incappati in qualcuno che ci ha fatto il malocchio parlatene con il vostro parroco, solo il bene può dare consigli contro il male. Evitate assolutamente presunti maghi e fattucchiere.

La preghiera,in linea generale, tiene lontani gli influssi negativi.

CONCLUSIONI

Abbiamo voluto trattare sommariamente un argomento complesso solo per avere un’idea di quello che si sa e per far capire che, in merito alla sua esistenza, non possono esserci certezze! Siamo sicuri che non si tratti solo di suggestione? Ma poi c’è chi crede nel bene e di conseguenza non può negare l’esistenza del male stesso!

 

Preghiere per chiedere delle Grazie - Libro PDF - Download

One thought on “Malocchio: sintomi, come farlo, esiste veramente?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *