Preghiera per togliere il malocchio

Sul web, la frase “preghiera per togliere il malocchio“, è molto ricercata. Le persone, sempre più spesso si chiedono come togliere il malocchio. Il malocchio fa parte della cultura italiana, è più radicata nel Sud Italia ma anche nel resto del paese ci sono migliaia di persone che ci credono o che, perlomeno, hanno dei dubbi. Molti ci chiedono se esiste una preghiera contro il malocchio.

PREGHIERA PER TOGLIERE IL MALOCCHIO

Le domande più frequenti sono le seguenti: Ma come si toglie il malocchio? Come scacciare il malocchio?Come levare il malocchio? Ci sono diversi metodi che vengono usati contro il malocchio, metodi spesso senza senso.

In molti casi, specialmente nelle zone interne del Sud Italia, viene ancora usato un antico rito: alla persona affetta dal malocchio viene apposta una mano sulla testa e poi vengono recitare delle preghiere che richiamano “la notte di Natale, 3 Santi…”. Questo è uno dei metodi, ancora oggi, più usati.

Un altro metodo è quello del piatto con acqua e olio. Davanti alla persone che si ritiene abbia il malocchio, si pone un piatto con dell’acqua. Nel piatto si versa dell’olio di oliva a gocce. Nel frattempo si recitano delle preghiere, una vera e propria preghiera per togliere il malocchio e le gocce di olio, se  c’è il malocchio, si uniscono in un’unica chiazza.

COSA NE PENSA LA CHIESA DEL MALOCCHIO

Nell’Antico Testamento ebraico si parla del malocchio, non in maniera diretta ma con discorsi che riportano direttamente ad esso. In Deuteronomio 15:9, 28:54 e 28:56, è scritta la seguente frase “l’occhio diventa cattivo (maligno, malvagio)”, e in Proverbi 23:6 e 28:2 si parla dell’“uomo di mal occhio.” Oltre tutto, non bisogna dimenticare i riferimenti al malocchio esistenti in Matteo 20:15 e Marco 7:22 e sicuramente anche in Matteo 6:22-23 e Luca 11:34.

Ecco alcune delle frasi presenti nell’Antico Testamento che fanno riferimento al malocchio:

  • Bada che non vi sia alcun cattivo pensiero nel tuo cuore, che ti faccia dire: “Il settimo anno, l’anno di remissione, è vicino”, e il tuo occhio sia cattivo verso il tuo fratello bisognoso e tu non gli dia nulla; egli griderebbe contro di te all’Eterno e ci sarebbe del peccato in te (Deuteronomio 15:9).
  • L’uomo con l’occhio cattivo vuole arricchire in fretta, ma non si rende conto che gli piomberà addosso la miseria (Proverbi 28:22).
  • L’uomo più delicato e sensibile tra di voi guarderà con occhio malvagio [letteralmente: il suo occhio diventerà cattivo contro] suo fratello, la donna che riposa sul suo seno, i figli che ancora gli rimangono… (Deuteronomio 28:54, 56).
  • Non mangiare il pane di chi ha l’occhio malvagio e non desiderare i suoi cibi squisiti; poiché, come pensa nel suo cuore, così egli è; «Mangia e bevi!», ti dirà, ma il suo cuore non è con te (Proverbi 23:6-7).

Dobbiamo tener conto che il mondo spirituale è reale e che esiste una vera battaglia quotidiana tra le forze del bene e quelle del male: “Del resto, fratelli miei, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza. Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo, poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti. Perciò prendete l’intera armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio e restare ritti in piedi dopo aver compiuto ogni cosa. State dunque saldi, avendo ai lombi la cintura della verità, rivestiti con la corazza della giustizia, e avendo i piedi calzati con la prontezza dell’evangelo della pace, soprattutto prendendo lo scudo della fede, con il quale potete spegnere tutti i dardi infuocati del maligno. Prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio, pregando in ogni tempo con ogni sorta di preghiera e di supplica nello Spirito, vegliando a questo scopo con ogni perseveranza e preghiera per tutti i santi” (Efesini 6:10-18).

Quindi il primo modo per difendersi è quello di recitare una preghiera per togliere il malocchio.

PADRE AMORTH E IL MALOCCHIO

padre amorthPadre Amorth, il più grande esorcista italiano, con 71mila esorcismi compiuti alle spalle ha parlato spesso del malocchio e dei metodi per liberarsi dal malocchio.

Ecco che cosa ha dichiarato Padre Amort sull’argomento malocchio: “Maleficio è fare del male per mezzo del demonio. Il maleficio può essere fatto in tanti modi diversi, ecco che abbiamo, la maledizione, il malocchio, la fattura, la legatura, il vodoo, la macumba, sono tutte forme diverse di malefici. I malefici sono di gran lunga la causa più frequente delle possessioni e dei mali procurati dal demonio: non meno del 90 per cento.” Ha parlato del maleficio e in questo rientra anche il malocchio.

E’ fondamentale una vita piena di grazia, una buona confessione sacramentale, il digiuno e la preghiera continua a Dio Padre. Se la persona non vive nel peccato ha ben poco da temere e quindi, una vita vissuta in Grazia di Dio e una preghiera costante ci protegge dal malocchio e dai malefici.

SINTOMI DEL MALOCCHIO

Spesso si cerca di farsi togliere il malocchio già per un semplice mal di testa che non passa, per la confusione mentale, per la depressione, per problemi diemi in famiglia, liti in famiglia, perdita della persona amata, problemi di stomaco, il lavoro che va male o la perdita del lavoro stesso, problemi in casa (elettrodomestici che si rompono, ad esempio), problemi con l’automobile e così via.

E’ inutile dire che spesso non si tratta assolutamente di alcuna influenza negativa che possoa ricondurre al malocchio.

Il nostro consiglio è quello di pregare, di utilizzare giornalmente una preghiera contro il malocchio e di vivere sempre in Grazia di Dio.

 

Preghiere per chiedere delle Grazie - Libro PDF - Download

3 thoughts on “Preghiera per togliere il malocchio”

  1. A me sta succedendo di tutto sal lato economico ai elettrodomestici che si rompono ,ecc in più sto male ,dal mal di stomaco aumento di peso ,senza mangiare molto ,,esaurimento ,problemi respiratori ,nessuna cura ha funzionato ,ho provato ad fars la bacinella con olio x cacciare il malocchio ,penso che ce l’ho ,sono apparsi con le macchie di olio ,due facce rotonde con occhi ,piu due macchie a form a di polmoni e poi tanti occhi ,ma non sono riuscita a toglierli ho buttato tutti nel lavandino ,cosa possa fare x togliete il malocchio ?

  2. Vorrei tanto una preghiera per il malocchio e 1 anno che sono vedova con un figlio di 20 anni non ho più nessuno ho solo tanta invidia dalle persone mi faccio sempre una domanda perché le persone sono così? Grazie

  3. Il malocchio non esiste sono solo stupidate quando le persone si riuniscono ti danno la sensazione che ti fanno il .malocchio non .pensare.alle cose cattive pensa sempre.positivo non .dare importanza al malocchio non esiste la gente cattiva.ce fa per tutta fatti una domanda è datti una risposta oppure una bella ave Maria alla sera un padre nostro buon natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *