Preghiera della mamma in attesa in gravidanza

Preghiera della mamma in attesa in gravidanza

O Maria, madre nostra,
che conosci la gioia e l’incertezza,
la felicità e il tremore che ogni madre
sente per il proprio figlio non ancora nato,
benedici i genitori e questa creatura
per quanto piccola e minuta essa sia.
preparale una vita piena di gioia e di pace.
Proteggila con tuta la tua forza
e con tutto il tuo amore.
Madre carissima,vigila
affinchèquesto piccolo cuore batta
accanto al cuore della madre e nessuno
lo colpisca prima di nascere,
e possa pulsare appassionatamente
per la missione che il Padre
benevolmente gli affida
in questa vita. 

Preghiere per benedire la casa e la famiglia

Preghiere per benedire la casa e la famiglia

Benedizioni per la famiglia

Visita, ti prego, o Signore, questa casa,

e allontana ogni insidia nemica;

i tuoi Santi Angeli che vi abitano, ci custodiscano in pace

e la tua benedizione sia sempre sopra tutti noi.

La tua Verità o Signore, risplenda nei nostri cuori,

e sia distrutta ogni menzogna.

Per Gesù Cristo, Figlio tuo, e nostro Signore.

Amen.

Benedici, Signore, la nostra famiglia

e la casa in cui abitiamo.

Dona alla nostra mensa il pane quotidiano,

conserva nel nostro cuore la pace,

mantienici in buona salute,

concedi a tutti una vita dignitosa e serena

e dirigi i nostri passi sulla via del bene.

Amen.

Benedici, Signore, questa casa

e noi che vi abitiamo.

Dona alla nostra mensa il pane quotidiano,

assisti il nostro lavoro.

Illumina, proteggi, fai serena la nostra vita famigliare,

fa che vi regni sempre un senso di amore

che renda più facile il superare le difficoltà di ogni giorno,

e più cordiali i rapporti tra di noi e col prossimo,

come Tu, mite e umile di cuore,

ci hai insegnato.

Amen.

Sia santificata e benedetta questa casa

con il segno della Croce.

Per i meriti della Tua Passione e morte

concedi, Gesù -a noi che ti preghiamo-

la Tua protezione. Amen.

Preghiera per chi soffre di SLA

Preghiera Di Chi Soffre Di Sla

Mentre Ti guardo o mio Dio,
mi dico in cuor mio:
“Adesso gli parlo,”
ma la voce non viene
e mi si gela in sangue nelle vene
e mi diventa duro il cuore
come se non volesse più amare,
più forte allora Ti osservo
e la Tua luce mi riempie gli occhi,
si sgela il sangue e mi faccio canto
nella presenza che mi doni.
So che nell′anima mia Tu poni
la Tua esistenza in mezzo agli uomini,
così nella convinzione di essere Tuo
getto al vento le chiavi del mio amore
e faccio mio il Tuo volto
per abbellire la sofferenza.