Confesso a Dio Onnipotente

Confesso a Dio Onnipotente

Confesso a Dio onnipotente e a voi fratelli
che ho molto peccato
in pensieri,
parole,
opere
e omissioni
per mia colpa,
mia colpa,
mia grandissima colpa
e supplico la beata sempre vergine Maria,
gli angeli, i santi e voi fratelli
di pregare per me il Signore Dio nostro.

Preghiera per il nuovo anno

Preghiera per il nuovo anno

O Vergine santissima, che ti sei proclamata umile ancella del Signore, tu sei stata eletta dall’Altissimo per divenire Madre del suo unigenito Figlio, il Salvatore nostro Gesù Cristo. Noi ammiriamo la tua grandezza e invochiamo la tua materna bontà. Noi sappiamo che tu ci guardi con tenerezza di madre, perchè anche noi siamo divenuti, per grazia, tuoi figli. A te dunque noi eleviamo il nostro cuore, a te ci consacriamo con tutta la confidenza filiale; alla tua celeste protezione ci affidiamo perchè tu vegli amorosa sopra il nostro cammino. Accoglici tra le tue braccia materne, o Maria, come accoglievi Gesù, tuo divin Figlio

Preghiere per riconquistare il fidanzato, il marito, la fidanzata, la moglie, l’amore

Preghiere per riconquistare il fidanzato, il marito, la fidanzata, la moglie, l’amore

Quante pene d’amore, il mondo ne è pieno, riconquistare l’amore perduto non è affatto facile ed è davvero doloroso. Riconquistare il fidanzato, la fidanzata, la moglie, il marito, quante situazioni si presentano nella vita, infinite. Si litiga, la vita ci divide e la sofferenza è davvero tanta.

Riconquistare la persona amata è il desiderio più grande, perchè nulla si può paragonare all’amore per una persona. La cosa più logica da fare è quella di parlare con la persona interessata, spesso, un colloquio sincero, porta ad una riappacificazione. Cercare di smussare gli angoli dove possibile o cercare di perdonare quando crediamo o sappiamo di aver subito un torto.

Non è facile, soprattutto se siamo stati traditi, anche se soltanto nella fiducia.

Per chi crede c’è un aiuto in più, il più grande, quello che arriva dal nostro Creatore, dal nostro Dio.

Rivolgiamo a Lui in preghiera ringraziandolo di esserci e confidandoci con Lui come faremmo con il nostro migliore amico o amica. Confidatevi con Dio, raccontatevi, non necessariamente in una Chiesa ma anche in un angolo ritirato di casa vostra, raccontate cosa vi opprime e chiedetegli di aiutarvi e di guidarvi ad uscire dalla sofferenza d’amore.

Quindi dite una preghiera non a memoria ma una preghiera che viene dal cuore, dal vostro cuore ferito. Alla fine recitate un Padre Nostro.