Preghiera per i nonni

Ecco una Preghiera per i nonni, per la protezione dei nostri adorati nonni.

PREGHIERA PER I NONNI

Ti prego Signore,
per i miei nonni.
Benedici e dona loro pace e gioia.
Attraverso le loro esperienze,
le gioie e le tribolazioni
della loro lunga vita
essi hanno imparato la saggezza.
Rendimi capace di ascoltarli
con attenzione e con rispetto
per crescere anch’io
saggio e buono,
come mi desiderano,
per essere loro motivo di conforto.
Amen

La preghiera per i nonni potrà essere seguita da un Padre Nostro.

Preghiera per superare un tradimento, per chiedere la Grazia di perdonare

Ecco una preghiera che ci può aiutare a superare il tradimento e per chiedere la Grazia di perdonare. Ricevere un tradimento è una delle cose più dolorose che possano capitare all’interno di una coppia e perdonare è davvero difficile.

Gesù, tu sei il medico dell’anima e del corpo, noi crediamo che tu guarisci. Tu chiedevi la fede:
“La tua fede ti ha salvato!”.
Rafforza, o Signore, la fede di ciascuno di noi perché essa sia ferma, forte e sia un credere che a te tutto è possibile. L’Angelo Gabriele ha chiesto questo a Maria quando le ha detto:
“Credi, Maria: a Dio nulla è impossibile!”.
Per questo io ora ti prego, o Signore: rafforza la mia fede, rafforza la mia fiducia in te! Credo in te, o Gesù, credo in te! Tutto è possibile a te!
Continua a pregare Gesù che rafforzi la tua fede e ripeti le parole: “Gesù, credo in te, tutto è possibile a te!”.
Ferite ed offese causano in noi inquietudine: non c’è pace se non perdoniamo. Perciò ti prego, o Gesù: dammi la grazia del perdono! Perdona, o Gesù, le offese che ho fatto io, quando io ho ferito e offeso gli altri, ho augurato loro del male. Perdonami, Gesù! Così come ti prego di perdonare me, io ora perdono gli altri, perdono coloro che mi hanno offeso in qualunque momento ed in qualunque modo: con parole, con azioni, o con ingiustizie: li perdono! Dammi l’amore verso quelle persone come ci insegna tua Madre:
“Pregate per avere amore verso la persona che vi offende, finché non vedrete in lei delle buone qualità”.
O Gesù, dammi l’amore verso la persona che mi ha offeso, che non mi piace, che è pesante per me, che è per me una croce! Ora dico dentro di me alla persona che mi ha offeso: “Ti amo, ti perdono! Ti amo perché Gesù ti ama, ti perdono perché Gesù ti perdona!”.
Continua a pregare per avere amore verso la persona che ti ha offeso.
Una schiavitù interiore, una catena interiore nell’anima può causare inquietudine: quando in me c’è odio, gelosia, invidia, o rabbia. Oppure quando il mio cuore non è libero a causa della schiavitù e della dipendenza dalle cose materiali, dalle persone ed in me c’è inquietudine. Gesù, liberami da tutte queste catene e da tutte queste negatività che mi rendono schiavo e causano inquietudine dentro di me ed attorno a me! Liberami, o Gesù! A volte c’è in me avidità di cose: desidero avere di più, ancora di più e per questa lotta e sofferenza dimentico le cose importanti: quelle spirituali. Dimentico di stare con la mia famiglia e con te, o Gesù! Liberami, o Gesù!
A volte l’inquietudine è causata dalla paura: temo per me stesso, per la mia famiglia, per il futuro, mi chiedo se avrò mezzi sufficienti per vivere. Ho paura che capiti qualcosa ai miei cari e questa paura infonde inquietudine nel mio cuore. Liberami dalla paura, o Gesù, perché tu dici: “Non temere, non preoccupatevi in modo angoscioso!”. Liberami, o Gesù!

Preghiera per far calmare una persona

Ecco una preghiera per far calmare una persona, per evitare scatti d’ira e di nervosismo. E’ stata scritta da San Girolamo che lottava contro la rabbia:

O Signore, mostrami la Tua misericordia e rallegra il mio cuore. Sono come l’uomo sulla via di Gerico assalito dai briganti, ferito e dato per morto. O Buon Samaritano, vieni in mio aiuto. Sono come la pecora smarrita. O Buon Pastore, cercami e riportami a casa secondo la Tua volontà. Permettimi di dimorare nella Tua casa tutti i giorni della mia vita e di lodarti nei secoli dei secoli con chi vi abita. Amen

Possiamo concludere con un Padre Nostro.